zuccotto gelato misya | rotolo di frittata misya | Rotolo di frittata vegetariana | lumaconi ripieni misya | zuccotto di misya | tomini elettrici chiaverano | ricetta castagnole viterbesi
Login

Accedi per ricette999 per salvare le tue ricette preferite

Se non sei ancora registrato, registrati ora!

Password Dimenticata?

Ingredienti » Bucatini 400 gr » Guanciale 200 gr » Passata Di Pomodoro 400 gr » Pecorino 100 gr grattuggiato » Peperoncino 1 » Aceto Di Vino Rosso q.b. » Sale q.b. » Pepe q.b. Preparazione: In una pentola con acqua bollente mettere a cuocere la pasta. Nel frattempo, in una padella antiaderente, preparare il sugo: mettere a soffriggere il guanciale, insaporire con il peperoncino e sfumare con l'aceto di vino rosso. Raggiunta la cottura, togliere il guanciale e aggiungere nella stessa padella la passata di pomodoro. Lasciare che la salsa si rapprenda ed tolgo dal sugo anche il peperoncino. Scolare quindi la pasta e condirla direttamente nella padella. Infine, servire il tutto con il pecorino grattugiato, il guanciale croccante e un po' di pepe.

Fonte: ricettemania.it

Ingredienti » Pane Di Grano Duro 4 fette » Burrata 1 » Acciughe Sotto Sale 8 » Pomodori 2 » Olio Extravergine D'oliva q.b. Preparazione: Sfilacciare la burrata, pulire le acciughe, dividere i pomodori a metà e scavare il ripieno. Nel frattempo abbrustolire le fette di pane nel forno. Quindi comporre le bruschette : su ogni fetta di pane mettere un po' di burrata e le acciughe, condire con la polpa setacciata dei pomodori e un filo di olio.

Fonte: ricettemania.it

Ingredienti » Zucchine 3 » Speck 2 fette » Grana 100 gr » Mentuccia q.b. » Brodo Vegetale 1 bicchiere » Olio Extravergine D'oliva q.b. » Sale q.b. Preparazione: Tagliare lo speck a listarelle e farlo tostare in padella senza aggiungere olio. Posizionare un ring al centro di un padellino caldo e al suo interno mettere uno strato di parmigiano grattugiato, in modo da ottenere poi delle cialde di formaggio. Nel frattempo, frullare le zucchine con il brodo vegetale, le foglie di menta e l'olio. Quando il parmigiano si

Fonte: ricettemania.it

Ingredienti » Pollo 250 gr petto » Bacon 4 fettine » Acciughe Sott'olio 4 filetti » Lattuga 2 cuori » Pane Casereccio 2 fette » Aglio 1 spicchio » Origano mezzo cucchiaino » Sale q.b. » Olio Extravergine D'oliva q.b. » Pepe q.b. » Parmigiano 40 gr grattuggiato » Uovo 1 » Aceto Di Vino 1 cucchiaio Preparazione: In una padella scottare i cuori di lattuga con olio e sale. Poi infornare il bacon per qualche minuto a 200

Fonte: ricettemania.it

Ingredienti » Vitello 800 gr fegato » Cipolle 3 » Aceto Di Vino mezzo bicchiere » Limone 1 » Prezzemolo 3 cucchiai » Olio Extravergine D'oliva q.b. » Sale q.b. Preparazione: Tagliare il fegato a striscioline. Poi, in una padella con l'olio, mettere a stufare le cipolle, aggiungere il fegato e aggiustare di sale. Bagnare con l'aceto di vino bianco e il succo di limone. A cottura ultimata, servire il fegato alla veneziana e guarnire con il prezzemolo fresco.

Fonte: ricettemania.it

Ingredienti per quelli tradizionali » Acqua 300 ml » Farina 600 gr » Lievito Di Birra 15 gr » Olio Extravergine D'oliva 50 gr » Sale 1 cucchiaino » Zucchero 1 cucchiaino » Parmigiano q.b. » Olio D'oliva q.b. » Semola Di Grano Duro q.b. Ingredienti per quelli senza lievito » Farina 650 gr » Acqua 300 ml » Bicarbonato 1 cucchiaino » Olio D'oliva 2 cucchiai » Sale q.b. » Semi Di Lino q.b. Preparazione: GRISSINI TRADIZIONALI In una ciotola, sciogliere in poca acqua tiepida il lievito di birra e ci aggiungere il cucchiaino di zucchero. In un’altra ciotola, versare la restante acqua con il sale. Mettere la farina in una terza ciotola e versarci prima il lievito sciolto con il cucchiaino e poi lentamente l’olio e l’acqua e sale. Quando il composto raggiungerà una consistenza elastica, trasferirlo su di un piano spolverizzato di farina di semola di grano duro e dargli una forma rettangolare, spennarlo di olio e farlo lievitare fino a che non ha raddoppiato il suo volume. Trascorso questo tempo, con un coltello a lama liscia e lunga tagliare l’impasto dal lato corto a strisce di 1 cm circa , quindi afferrare con le due mani le estremità di ogni striscia e tirarla fino al raggiungimento della lunghezza desiderata. Mettere in teglia rivestita di carta forno, cospargere con il parmigiano e cuocere in forno a 200 ° per circa 20 minuti. GRISSINI SENZA LIEVITO In una ciotola unire alla farina il sale, il bicarbonato e l’olio. Lavorare energicamente l’impasto, quindi dividerlo i due parti da stendere a formare i grissini, spolverizzare con la farina, spennellare con l’olio, e cospargere con i semi di lino. Infornare i grissini in teglia rivestita di carta forno, per 20 minuti circa a 200°.

Fonte: ricettemania.it

Ingredienti » Ceci 200 gr » Uova 2 » Cavolfiore 250 gr cimette » Pasta Di Sesamo 1 cucchiaio » Curcuma 1 cucchiaino » Aglio 1 spicchio » Limone 1 » Paprika q.b. » Olio Extravergine D'oliva 3 cucchiai » Sale q.b. » Pepe q.b. Preparazione: Frullare i ceci gi

Fonte: ricettemania.it

Ingredienti » Pollo 1 kg » Pomodori 300 gr » Peperoni 3 misti » Peperoncino 1 pezzetto » Aglio 2 spicchi » Vino Bianco 1/2 bicchiere » Origano 1 cucchiaio » Sale q.b. » Olio Extravergine D'oliva q.b. Preparazione: Mettere in un tegame a soffriggere nell'olio, l'aglio e il peperoncino. Far rosolare il pollo nel soffritto, aggiungere del sale e sfumare con del vino bianco. Nel frattempo eliminare dai peperoni i semi e i filamenti, tagliarli a pezzi insieme ai pomodori, unirli al pollo in tegame, mescolare bene, salare e coprire con un coperchio. Lasciar cuocere per circa 40 minuti. Servire il pollo con una spolverizzata di origano.

Fonte: ricettemania.it

Ingredienti » Farina 500 gr » Strutto 30 gr » Bicarbonato 1 cucchiaino » Sale q.b. » Acqua q.b. Preparazione: Mescolare la farina con lo strutto, il sale, il bicarbonato e un po' d'acqua. Una volta ottenuto l’impasto, stenderlo con il mattarello creando delle piadine . Cuocerle su una piastra bollente, bucherellandole sulla superficie con una forchetta.

Fonte: ricettemania.it

Ingredienti » Farina 200 gr » Uova 4 » Grana 3 cucchiai » Burro Al Tartufo 100 gr » Nocciole 70 gr » Burrata 150 gr » Tartufo 1 scorzone » Cacao Amaro In Polvere 25 gr » Pepe q.b. Preparazione: Preparare una fontana con la farina alla quale aggiungere i tuorli d'uovo, il sale, il cacao amaro in polvere e dell

Fonte: ricettemania.it

Ingredienti » Spaghetti 400 gr » Vongole 250 gr » Peperoncino 1 » Vino mezzo bicchiere » Aglio q.b. » Prezzemolo q.b. Preparazione: Buttare gli spaghetti nell'acqua che bolle. Nel frattempo, in una padella, far aprire le vongole in un soffritto di aglio, olio e peperoncino. Sfumare col vino bianco e coprire con un coperchio. Tritare il prezzemolo e metterne una manciata sulle vongole aperte. Quando la pasta

Fonte: ricettemania.it

Ingredienti » Uova 200 gr » Zucchero 100 gr » Farina Di Riso 100 gr » Sale q.b. » Latte Di Riso 500 ml » Tuorli 3 » Zucchero 100 gr » Amido Di Mais 25 gr » Amido Di Riso 25 gr » Vaniglia 1 baccello » Menta 1 ciuffo » Zucchero A Velo 100 gr » Passion Fruit 10 Preparazione: Montare le uova intere con lo zucchero; aggiungere al composto la farina di riso e il sale. Versarla in una tortiera antiaderente e cuocere in forno a 190° per 10 minuti, poi abbassare a 180° per altri 10 minuti circa. Tagliare i passion fruit e ricavare il succo. Preparare uno sciroppo, sciogliendo in una padella lo zucchero a velo, l'amido, il succo dei passion fruit e l'acqua. Poi preparare una crema: mettere a scaldare il latte di riso, aggiungoere gli amidi, il baccello di vaniglia, i tuorli battuti con lo zucchero e far raddensare. Sfornare il pan di spagna e formare dei quadratini. Comporre infine la zuppa inglese : alternare delle fette bagnate nello sciroppo con la crema e decorare con foglie di menta e polpa di passion fruit.

Fonte: ricettemania.it

Solitamente non sono una fan della cucina di Alessandro Borghese, mi piace tantissimo come personaggio, come conduttore ma come cuoco non mi ispira molto, difficilmente guardando i suoi vari programmi, "Cucina con Ale" in particolar modo, mi viene voglia di assaggiare il suo piatto. L'altra sera però questo risotto mi ha davvero colpita, così domenica a pranzo mi sono sono messa ai fornelli e devo dire che la ricetta è stata ampliamemente promossa!  Ingredienti 250gr di riso 200gr di spinaci freschi 2 nodi di salsiccia 1/2 cipolla bianca brodo di carne o vegetale provola piccante (grana nel mio caso) olio d'oliva sale Tritare finemente la cipolla e farla apassire in un tegame capiente con l'olio, tostare il riso con un nodo e mezzo di salsiccia spellato e sbriciolato grossolanamente e ricoprire con il brodo. Portare ad ebollizione abbondante acqua salata e sbollentare per qualche minuto gli spinaci, precedentemente lavati molto accuratamente per essere sicuri di eliminare tutta l'eventuale terra; scolarli tenendo da parte l'acqua di cottura e renderli a crema utilizzando il mixer ad immersione con un mestolo di acqua di cottura e due cucchiai di olio, se serve aggiungere altra acqua. Versare la crema di spinaci ottenuta al riso e terminare la cottura aggiustando di sale e allungando con altro brodo se serve. In una tegamino antiaderente sbricolare la restante salsiccia e farla cuocere per bene senza aggingere grassi. Impiattare il riso, spolverizzando con il formaggio e completando con alcuni tocchetti di salsiccia. Anna :)

Fonte: happycooking-annajennifer.blogspot.it

Crepes Ingredienti: Gr 250 di farina 3 uova 1/2 di latte Gr 40 di burro fuso 1 noce di burro Zucchero a velo Sale Farcitura: Lamponi e mirtilli Limone Zucchero semolato Zucchero a velo Cioccolato fondente fuso In una ciotola mescolare con la frusta: la farina setacciata, l'uovo, il burro fuso e il latte un pò per volta. Aggiungere lo zucchero a velo ed un pizzico di sale. mescolare bene, fino ad ottenere una pastella di media densità e senza grumi. Ungere la padella per crepes con un pò di burro e farla scaldare bene. Poi versare un cucchiaio di pastella e stendere bene per creare una pastella molto sottile. Cuocerla brevemente, girarla e metterla in un piatto. Saltare in padella i frutti di bosco con dello zucchero e del succo di limone. Versarli sulla crepe, ripiegarla e guarnirla con zucchero a velo e cioccolato fuso.

Fonte: sianna-cuochi.blogspot.it

In collaborazione con GreenGate Che effetto fa tornare a scrivere su questa pagina bianca dopo un così lungo periodo di abbandono. Del resto, ho avuto bisogno di un po' di tempo per me stessa, per potermi abituare alla nuova casa e ai nuovi ritmi, nel disperato tentativo di non trascurare la parte più divertente della vita, quella che riguarda le passioni e gli stimoli, il dar sfogo alla creatività. Come avete passato le feste? Durante le vacanze di Natale, di tempo per far lavorare a dovere le papille gustative ce n'è stato parecchio. Proprio io. Io che conto le calorie, abnego gli zuccheri, spesso lesino sul sale e sto a centellinare sul condimento. Ho voluto trasgredire, lasciarmi viziare e viziare a mia volta. Come disse una volta Alessandro Borghese, in cucina abbiamo moralisti, avanguardisti e suocere: la mia di suocera è una donna meravigliosa, una persona da cui c'è molto da imparare e che mi ha regalato questa bella idea per il riciclo degli avanzi dei dolci natalizi. Darete così agli scampoli di pandoro avanzati una nuova e festosa veste. Io di questi deliziosi bon-bon ne ho preparati per un reggimento intero: un dolcetto per dire addio al 2013 e salutare il 2014 con tutti gli onori: di buon auspicio per un anno in dolcezza. Care donne, cari uomini, voi esperti, voi alle prime armi, voi curiosi, voi che indossate il cappello da chef o il grembiule da massaia: anche se un pelino in ritardo, un sincero augurio a tutti voi. Ora vi lascio alla ricetta: stupite voi stessi e sorprenderete anche i vostri ospiti! La lista degli Ingredienti per 25 tartufi Per i tartufi al pandoro 400gr di pandoro 100ml di crema di latte 1 bicchierino di limoncello (il mio di Menton) zenzero essicato, a piacere Per il topping al cioccolato 60gr di Cuor di Cacao al 75% Venchi 60ml di crema di latte cacao amaro in polvere, q.b. pistacchi di Bronte, q.b. Come procedere In una ciotola piuttosto capiente, sbriciolate il pandoro. Unite gli ingredienti liquidi e lo zenzero, se vi piace. Lavorate il composto con un cucchiaio o con le mani e, quando sarà ben amalgamato, date forma ai vostri tartufi, che dovranno avere la dimensione di una noce. Lasciate riposare in frigorifero per qualche ora, in modo che rassodino e prendano sapore. Tuffate i tartufi nel cacao amaro e ricopriteli in maniera uniforme. Preparate una crème ganache portando a bollore la panna e versandola sul cioccolato fondente spezzettato grossolanamente. Amalgamate fino a che il cioccolato sarà sciolto e abbia legato con la panna. I miei Suggerimenti Decorate i tartufi al pandoro con la créme ganache (aiutandovi con un cono di carta o una sac-à-poche) e dei pistacchi grossolanamente tagliati al coltello, per un tocco di sicilianità. Adagiate ciascun tartufo in un pirottino di carta, dopo averli decorati e aver lasciato tempo alla ganache di rapprendersi. Tips: se il composto dei truffles dovesse risultare troppo morbido, aggiungete dei biscotti sbriciolati, fino a raggiungimento della giusta consistenza. Dopo averli guarniti, consumateli in giornata. Se volete, potete accompagnarli a qualche fettina di zenzero candito e della crema al limoncello, rigorosamente homemade. Da questa ricetta, ho preso spunto per realizzare - in collaborazione con WoMomS - qualcosa di equivalente nella forma, ma profondamente diverso nella sostanza. Diverso nel profumo e nel connubio di sapori. Questa volta il protagonista sarà il panettone, emblema del Natale e della milanesità per eccellenza. Lo renderemo lavorabile con del miele d'acacia, stemperato con del succo d'arancia; l'arricchiremo con della scorzetta d'arancia e del cioccolato; lo vestiremo a festa con del cacao e una fondue al cioccolato extra-bitter e fleur de sel. Lo guarniremo, infine, con delle scorzette d'arancia candita, rigorosamente preparate in casa. Questo è il dono de L'Angolo delle Ghiottonerie a tutte le WoMomS. Semplice, ma fatto con il cuore: perché anche voi possiate comprendere che le cose semplici sono le più sorprendenti e le più ghiotte. La ricetta è ora su WoMomS. Ed è subito Buon Natale...

Fonte: angolodelleghiottonerie.blogspot.it

Copyright 2017 ® - Contatti