rotolo di frittata vegetariano | crema pasticcera con due uova | zuccotto gelato misya | rotolo frittata vegetariano | Amaretti morbidi misya | conchiglioni ripieni | flan parisien bimby
Login

Accedi per ricette999 per salvare le tue ricette preferite

Se non sei ancora registrato, registrati ora!

Password Dimenticata?

Ingredienti » Sedano 50 gr » Carote 40 gr » Cipolle 20 gr » Porri 30 gr » Pomodori 100 gr » Timo 2 rametti » Cerfoglio 2 rametti » Dragoncello 1 rametto » Lauro 1 foglia » Erba Cipollina 4 fili » Pepe Bianco 4 grani » Gallina 1,5 kg » Acqua 5 l » Sale q.b. Preparazione: Lavare e fiammeggiare la gallina, poi metterla in una pentola con l'acqua fredda e tutte le verdure in pezzi, condire con una presa di sale e far sobbollire a fuoco basso per 3 ore. Infine filtrare con un colino il brodo.

Fonte: ricettemania.it

Ingredienti » Carote 30 gr » Cipolle 30 gr » Sedano 30 gr » Lauro 3 foglie » Scalogno 20 gr » Olio D'oliva 40 gr » Polpa Di Pomodoro 50 gr » Dragoncello 1 rametto » Cerfoglio 1 rametto » Aglio 2 spicchi » Pepe Bianco 10 grani » Gamberi 300 gr di teste e carcasse » Acqua q.b. Preparazione: Cuocere a fuoco basso le verdure tritate con un filo di olio, quindi unire le varie parti dei gamberi, gli odori e la polpa dei pomodori tritati; in ultimo irrorare con tanta acqua da coprire tutti gli ingredienti e far bollire per 5 minuti. Infine passare la bique con lo Chinois e filtrare il brodo con un tovagliolo bagnato.

Fonte: ricettemania.it

Ingredienti » Sedano 50 gr » Carote 40 gr » Cipolle 20 gr » Porri 30 gr » Pomodori 100 gr » Timo 2 rametti » Dragoncello 1 rametto » Lauro 2 foglie » Pepe Nero 4 grani » Manzo 1 kg ossa e 500 gr muscolo » Acqua 5 l » Sale q.b. Preparazione: Versare in una pentola la carne con le verdure e l'acqua, far bollire per circa 3 ore a fuoco basso. Filtrare infine il brodo con un tovagliolo bagnato.

Fonte: ricettemania.it

Ingredienti » Sedano 50 gr » Carote 40 gr » Cipolle 20 gr » Porri 30 gr » Pomodori 100 gr » Timo 1 rametto » Cerfoglio 1 rametto » Dragoncello 1 rametto » Lauro 1 foglia » Pepe Bianco 4 grani » Vitello 1 kg testina » Acqua 5 l » Sale q.b. Preparazione: Riunire in una pentola molto capiente l'acqua, la carne e tutti gli altri ingredienti, con una presa di sale. Far bollire a fuoco basso per circa 2 ore, poi filtrare il brodo preparato con un colino.

Fonte: ricettemania.it

Ingredienti » Capesante 18 » Fondo Di Coniglio 500 ml » Carciofi 8 » Lardo 30 gr » Mentuccia 50 gr » Aglio 1 » Uova 1 » Parmigiano 80 gr » Timo 1 rametto » Fiori Di Zucca 12 » Olio D'oliva q.b. » Sale q.b. » Pepe Bianco q.b. Preparazione: Cuocere in padella le capesante con olio e sale, poi togliere queste e al loro fondo di cottura un mestolo di Fondo di coniglio e farlo restringere in modo da ottenere una salsa. Spadellare i carciofi con il lardo, la mentuccia, l'aglio, sale e pepe. Togliere da qui l'aglio e il lardo, frullare il resto fino ad ottenere una crema, quindi farcire con questa i fiori di zucca; farli gratinare in forno per alcuni minuti con qualche fiocchetto di burro e una spolverata di parmigiano. Infine servire nei piatti, su un letto di salsa, i fiori di zucca farciti e le capesante.

Fonte: ricettemania.it

Ingredienti » Pasta Sfoglia 350 gr » Pollo 250 gr » Peperoni 150 gr » Basilico 20 foglie » Olio D'oliva q.b. » Sale q.b. » Pepe q.b. Preparazione: Stendere la sfoglia in un rettangolo. Disossare il pollo e tagliarlo a fette, quindi metterlo al centro del rettangolo per il lungo, poi coprire con i peperoni rossi precedentemente arrostiti, condire con sale e pepe e cospargere con foglie di basilico. Arrotolare la pasta sfoglia formando appunto uno strudel, cuocerlo in forno per 25 minuti a 220°. A cottura ultimata farlo raffreddare e servirlo tagliato a fette.

Fonte: ricettemania.it

Ingredienti per la zuppa » Broccoletti 300 gr » Aglio 2 spicchi » Brodo Vegetale 4 l » Salsiccia 100 gr » Cime Di Broccoletti 80 gr » Olio D'oliva q.b. » Sale q.b. » Peperoncino q.b. Ingredienti per la pizza » Farina 500 gr » Uova 1 » Sale 10 gr » Malto 5 gr » Zucchero 1 pizzico » Lievito 5 gr » Acqua q.b. Preparazione: Sbollentare in acqua salata i broccoletti, versarli scolandoli in una padella con olio, aglio e peperoncino; farli cuocere aggiungendo un pochino di brodo, poi passare il tutto al setaccio in modo da ottenere una zuppa. Passare anche la salsiccia al setaccio e poi incorporarla alla zuppa; far raffreddare infine il tutto mettendola su un letto di ghiaccio. Per la pizza sciogliere il lievito in acqua tipieda, impastare la farina con questi e unire il resto degli ingredienti. Ottenuto un impasto omogeneo, farlo riposare per 15 minuti, poi stenderlo ad uno spessore di 2cm. Cuocere la pizza nel caminetto sopra ai carboni ardenti ricoprendola con la brace. Tagliarla infine a piccoli triangoli, coprirla con della salsiccia e servirla accompagnando la zuppa; completare con una julienne di cime di broccoletti e un filo di olio.

Fonte: ricettemania.it

Ricetta: lessare della patate preferibilmente a pasta bianca. bollire a parte del latte e mantecare come fosse panna con una noce di burro e noce moscata.TUT...

Questa ricetta l'ho presa dalla trasmissione con Vissani in onda su La7 (ti ci porto io) e questo è il link per la ricetta originale abruzzese. La mia è una rivisitazione fatta con quello che avevo in casa e gli spaghetti normali, non alla chitarra come prevederebbe la ricetta! Ingredienti (per 2 - vengono 12 polpettine): Per le polpette ca. 60 gr di formaggio grattugiato (io ho messo metà grana e metà parmigiano) timo salvia basilico pane in cassetta (due quadrati da toast) e un cucchiaio di pane grattugiato sale pepe 1 uovo farina (per infarinare il tavolo di lavoro) olio per friggere Per il sugo uno spicchio d'aglio passata di pomodoro due filetti di acciughe basilico fresco pecorino stagionato olio e.v.o. spaghetti o altra pasta a piacere. Preparazione: Come prima cosa si preparano le polpettine. In una tazza mettere un pochino d'acqua e il pane in cassetta a pezzetti. Strizzarlo e metterlo nel mixer insieme agli altri ingredienti, a parte la farina. Amalgamare bene il tutto in modo che si formi un composto omogeneo e facile da lavorare. Bagnarsi le mani e creare delle polpettine grandi come una noce e passarle nella farina. Continuare fino a quando il composto è finito. Portare a temperatura l'olio per friggere e intanto mettere a bollire l'acqua della pasta. In un'altra padella far soffriggere l'aglio in un po' d'olio con i filetti d'acciuga. Quando avrà insaporito togliere l'aglio e aggiungere il sugo. Nel frattempo l'olio avrà raggiunto la temperatura quindi versare le polpettine e farle friggere per qualche minuto, poi buttarle nel sugo per il tempo di cottura della pasta. Aggiungere il basilico e l'acqua di cottura all'occorrenza. Una volta scolata la pasta buttarla nel sugo e spadellare per qualche minuto aggiungendo il pecorino grattato. (togliendo le acciughe dal sugo è un ottimo piatto per vegetariani). Servire e BUON APPETITO!

Fonte: noi-cibovagando.blogspot.it

Questi ravioli appena li ho visti su sale & pepe di qualche mese fa li ho dovuti fare subito, a volte capita, che appena vedi delle ricette ti innamori e al classico colpo di fulmine tu che fai? Tra l'altro poi ho visto in tv Vissani che non mi ricordo dov'era forse in trentino li chiamava casunzei ma era proprio la stessa e identica ricetta di questa qua. ingredienti: per la pasta: 300 gr di farina 3 uova sale per il ripieno: 150 gr di patate lesse 400 gr di barbabietole cotte al vapore pangrattato cannella noce moscata 2 cucchiai di semi di papavero burro formaggio stagionato da grattugiare sale Per prima cosa impastare la farina con le uova e 1 pizzico di sale; lavoratela fino a renderla morbida e liscia, avvolgetela nella pellicola e fatela riposare 1ora. Schiacciate le patate lesse, sbucciate le barbabietole, tritalele al mixer e impastatele con le patate, aggiungendo 1 pizzico di cannella e di noce moscata. Per rendere piu' sodo il ripieno, tostate in padella 2 cucchiai di pan grattato con una noce di burro e unitevelo. Stendete la pasta, ritagliate dei dischi e mettete il ripieno, chiudere i ravioli pizzicando con le mani per far uscire l'aria. Cuocete i ravioli in abbondante acqua bollente salata, scolateli e conditeli con burro fuso leggermente dorato e i semi di papavero con il formaggio stagionato grattugiato.

Fonte: unastellatraifornelli.blogspot.it

Questa bavarese si prepara con una gloria toscana, il Vin Santo, tipico vino da dessert dal profumo inconfondibile! E profumata e deliziosa viene pure la bavarese!! Ingr: 3 tuorli 180 ml di latte 100 ml di Vin Santo 90 gr: di zucchero 2,50 dl di panna leggermente montata 3 fogli di gelatina 1 baccello di vaniglia Lasciare ammorbidire la gelatina in una ciotola d’acqua fredda. Portare il latte a ebollizione con il baccello di vaniglia, toglierlo dal fuoco ed eliminare il baccello. In una casseruola montare i tuorli con lo zucchero fino a farli diventare bianchi e spumosi, poi versare a filo il latte e il Vin Santo. Cuocere il composto a bagnomaria, fino a che la crema velerà il cucchiaio quindi unire la gelatina ben strizzata mescolando per farla sciogliere bene, versare la crema in una ciotola e farla raffreddare immergendola in acqua fredda mescolando di tanto in tanto. Montare la panna e, quando la crema è già fredda, incorporarla delicatamente, mescolando dal basso verso l'alto per non smontarla. Spennellare con un olio insapore uno stampo, versarvi il composto, sigillarlo con la pellicola trasparente e lasciarlo in frigorifero per circa ventiquattro ore, io la faccio la sera per il giorno dopo. Al momento di servire togliere la bavarese dal frigo, immergere lo stampo per 30 secondi in acqua calda e rovesciarlo su un piatto da portata. A questo punto si può mangiare così, se lo stampo è bello, come questo della Pavoni è anche carina a vedersi. Oppure si può decorare con il caramello fatto così: sciogliere 100 gr: di zucchero in 3 cucchiai di acqua e qualche goccia di limone finche sarà diventato leggermente dorato, aggiungere 200 gr: di panna, facendo attenzione a non scottarsi, che è molto facile, e far bollire a fuoco dolce ancora qualche minuto, farlo raffreddare e versarlo sopra la bavarese... ottima! Si può infine fare una salsa ai cantuccini, i tradizionali biscotti di Prato, come questa che io servito mono porzione Questa la salsa ai cantucci che credo sia del celebre Vissani: 300 g: di crema inglese con il Vin Santo, come quella fatta per la bavarese, aggiungendo quando è pronta 100 gr: di cantuccini frullati, amalgamare bene, lasciar raffreddare e servire con la bavarese. Con questa ricetta partecipo al contest di Una fetta di Paradiso "Soft Desserts"

Fonte: sfiziepasticci.blogspot.it

Ogni idea, per quanto assurda sembri al suo apparire ...... E' una favilla che, con l'andar del tempo , incendia il mondo.... Giovanni Papini (1881-1956) Mi è piaciuta molto la risposta che Vissani ha dato ad un giornalista (ogni tanto vengono poste delle domande stupide, stupide, stupide) che gli chiedeva se si sentiva un "traditore" perché stava preparando un banchetto, affiancato da un esercito di chef per almeno 1000 persone ( o erano di più?) in una convention organizzata da un partito politico avversario di quello che era stato organizzato in passato per un evento simile ....... E lui, con grande senso pratico gli ha risposto: "Ma questo è LAVORO!!!!..... Se me lo chiedesse Berlusconi di andare a cucinare per lui, ci andrei...qual'è il problema???" E con grande senso pratico..oddio come mi lodo e m'imbrodo.... propongo questa seconda soluzione di Strudel di recupero per far fuori degli avanzi che proprio non si sa come utilizzare... Tempo di preparazione : circa 10' per la pasta frolla e pochi altri per la farcitura Costo: basso Difficoltà:* INGREDIENTI Per la pasta frolla 150 gr di farina 00 150 gr di Fumetto ( farina di mais finissima) 1 pizzico di sale 100 gr di burro 100 gr di zucchero semolato 1 uovo 50 gr di Vin Santo Per la farcia 170 gr di Pan di Spagna 50 gr di torta avanzata ( una fetta ..facoltativa) 12/14 amaretti 200 gr di marmellata di albicocche o altra marmellata a piacere purché chiara 1 cucchiaio di miele 50 gr di Vin Santo 50 gr di latte Prepariamo la pasta frolla nel solito modo: Versiamo nel boccale del mixer, e in sequenza, la farina , un pizzico di sale, il burro a pezzetti anche freddo di frigo, lo zucchero, l'uovo e il Vin Santo... Azionare il robot fino a quando gli ingredienti si sono amalgamati e hanno formato un impasto come appare qui sotto..... Lavoralo brevemente, fino a formare una palla che va avvolta con pellicola trasparente e posta in frigo per almeno 30' Come sempre suggerisco si può preparare in anticipo...quando si ha tempo... Nel bicchiere del mixer , non occorre lavarlo, versare gli avanzi di Pan di Spagna, gli amaretti ed eventuali avanzi di dolci che girano tra frigo e dispensa...io avevo una fetta di torta un po' secca.... Ecco qui sotto il mio fedele compagno da più di 25 anni...... Il glorioso UK 40 della Braun e quasta non è pubblicità.....appena si rompe ( ho già cambiato il motore tanti anni fa) vado a gamba tesa a comprarmene un altro uguale!!!! Spezzettare il Pan di Spagna, aggiungere gli amaretti ed eventuali anvazi di dolci , frullare per pochi secondi........ Aggiungere una marmellata chiara , io ho usato quella all'albicocca ma vedrei bene anche quella all' arancia , per conferire maggior carattere al ripieno, il miele , il Vin Santo, o se ci sono bambini poco succo di frutta e un goccio di latte...... Si dovrebbe ottene un composto come appare qui sotto ..... Ci siamo quasi.... Stendere la pasta frolla in una sfoglia sottile e spalmare su di essa la farcia appena preparata.... Rimboccare i lembi come appare qui sotto, formare un rotolo, umettare con poca acqua la parte finale della sfolgia per farla ben aderire al rotolo che va girato verso il passo, per nascondere il punto di saldatura ....... Decorare, se se ne ha voglia con piccoli elementi ricavato dagli avanzi di frolla usando un tagliabiscotti e incollandoli allo strudel con un goccio d'acqua... Pennellare ora tutta la superficie con poco latte...... Ed infornare in forno preriscaldato e ventilato a 180° per circa 30'/35' o perlomeno sin quando la superficie del dolce appare dorata ........ Una nota che può essere interessante ... Come appare dalle decorazioni ho preparato due strudel di diverse dimensioni ..se ne avessi preparato solo uno con gli ingredienti riportati nella lista sarebbe venuto fuori uno strudel lungo come un tir... Il più grande è stato oggetto di regalo ad una cara amica che, non potendolo consumare subito l'ha congelato e tirato fuori al momento opportuno quando ha avuto ospiti.... E mi ha detto che il risultato, dopo lo scongelamento , era ottimo... A tutte auguro un sereno week end e un grande grazie per tutti i voti che mi state dando qui. ..ve ne sono molto grata ....

Fonte: atavolaconmammazan.blogspot.com

Ricette999 is a recipe search engine that find recipes with advanced filters like ingredients, categories and keywords.
Ricette999 does not host recipes, only links to other sites. | FAQ | Privacy
Copyright 2019 ® - Contatti